Бунт силовиков или провокация? 18 человек обвинили в "терроризме", некоторых заочно

Олег Гайдукевич - бывший начальник Фрунзенского РУВД, депутат, лидер беларуских либерал-демократов и доверенное лицо Александра Лукашенко на выборах 2020 года. 

В ночь на с 11 на 12 июля 2021 года дом депутата Олега Гайдукевича в Минской области в деревне Сёмково атаковали коктейлями Молотова. Днем этого дня КГБ возбудили дело по ч.1 ст. 289 УК РБ “Акт терроризма”. Провластные СМИ начали распространять информацию о персональных нападениях на представителей органов власти.

13 августа 2021 года КГБ провели спецоперацию по задержанию группы людей. О проделанной работе и задержании около 20 человек силовики отчитались 15 сентября 2021 года. В пропагандистских фильмах рассказали о задержанной семье Войтеховичей из Борисова, а также о том, что в отношении них велись ОРМ (оперативно-розыскные мероприятия). Силовики сообщили, что ещё 10 июня 2021 года Владислав Войтехович пришёл к местной военной части с намерением её поджечь с использованием коктейлей Молотова, но не стал и уничтожил их. Кроме этого, в видео демонстрируются отрывки аудиозаписей, скриншотов переписки, а также данные видеонаблюдения за семьей Войтеховичей. На опубликованном отрывке допроса, Владислав сообщает, что “хотели нанести вред имуществу Олега Гайдукевича”. Силовики доложили, что дали совершить все действия только потому, что хотели добраться до всех, кто разделяет подобные идеи сопротивления. Что примечательно, о своих планах они не сообщили предполагаемым целям атаки, чтобы их обезопасить. Данная ситуация в очередной раз напоминает нам о том, что главной задачей силовых структур Беларуси не является защита правопорядка и сохранения жизни людей, но преследование и разгром всех оппозиционных диктатору сил и движений. В особенности тех, кто готов противостоять насилию режима Лукашенко через прямое действие.


оперативно-розыскные мероприятия силовиков, скриншот из видео

Дело принял следователь по особо важным делам следственного управления КГБ подполковник юстиции Кудрейко Павел Николаевич 1984 года рождения, служащий в/ч 10091.

Кроме семьи Войтеховичей, 13 августа 2021 с санкции прокурора А.И. Шведа были заключены под стражу в СИЗО КГБ: Войтехович В.В., Войтехович А.А., Войтехович В.М., Лисовский С.Ю., Неверкевич Д.С., Подько О.О., Подько А.Э., Ярмак А.И., Пестрак Э.В., Морголь Д. Ю., Чихинский П.В., Гурский А.К., Буякевич А.Ф. В ИВС же были помещены: Войтехович О.П. и Петух О.В.


следователь по делу "о терроризме"

Кто эти люди? Давайте разбираться. Начнём уже с известной семьи Войтеховичей из Борисова.

Владислав Войтехович - бывший служащий войсковой части 5448 внутренних войск МВД в звании командира взвода. Для общего понимания, в данной части готовятся люди, которые осуществляют “охрану правопорядка”, конвоируют осужденных, охраняют осужденных в исправительных колониях. После выборов 2020 года Владислав уволился, аргументируя это тем, что ему тяжело находиться в той обстановке, говорил, что морально не выдержал. Вместе со своей женой Анастасией Войтехович жил в Минске, она работала продавцом зоотоваров.

На момент передачи дела в Генпрокуратуру, Владиславу предъявлены обвинения по статьям: ч.3 ст.289, ч.1 и ч.2 ст.295-3, ч.2 ст.357,  ч.1 ст.359, ч.3 ст.361-1,  ст.364 УК РБ. Анастасии предъявлены обвинения: ч.3 ст.289, ч.1 ч.3 ст.289, ч.1 ст.295-3, ч.2 ст.357, ч.1 ст.359, ч.3 ст.361-1, ст.364 УК РБ.


фотография из части №5448, где служил Владислав Войтехович

Ольга и Виталий Войтеховичи жили в Борисове. 49-летняя Ольга занималась наращиванием ногтей 57-летний Виталий работал на производстве деревянных окон. У них трое детей: взрослые дочь и сын (Владислав) уже имеют свои семьи, живут отдельно, младшему сыну, который жил с ними, - 9 лет.

На момент передачи дела в Генпрокуратуру, Виталию предъявлены обвинения по статьям: ч.3 ст.289,  ч.2 ст.295-3, ч.2 ст.357,ч.1 ст.359, ч.3 ст.361-1 УК РБ. Ольге предъявлены обвинения: ч.3 ст.289, ч.2 ст.357, ч.3 ст.361-1 УК РБ.

В письмах отец пишет, что он в шоке от задержания матери. Говорит, что сожалеет, что туда попал, просит за все прощения. Брат особо ничего такого не пишет, просто сообщает, что ждет от нас писем. Мать пишет то же, что и отец: простите, мы не думали, что здесь окажемся. Всякое такое», — рассказывает Кристина, дочь Войтеховичей.

Вся семья внесена КГБ в “список террористов”. Им не положены денежные переводы, все счета на свободе арестованы. 

Бывший сотрудник МВД, который был уволен в 2012 году в связи с нарушениями условий контракта 35-летний Ярмак Артём Игоревич. Его обвинили в том, что он давал советы Войтеховичам по вопросам поджогов. Тем не менее, 30 ноября 2021 года его отпустили под обязательство о явке и он покинул страну.

Ещё один задержанный - это 39-летний Пестрак Эдуард Викторович, сотрудник ОМОН ГУВД. На службе мужчина с 2006 года. Как и многие сотрудники, его действия подвергались контролю. Так, известно, что на базе в/ч 3214 Эдуард участвовал в тренировках спецназа и учениях по разгону массовых мероприятий с участием специальной техники. 

Часть разговора Пестрака в 2021 году: 

На момент передачи дела в Генпрокуратуру, Эдуарду Пестраку предъявлены обвинения только по ч.3 ст.425 "Бездействие должностного лица" УК РБ.


фигуранты дела из силовых структур

 

44-летний Павел Викторович Чихинский - житель Баранович. Известно, что после окончания БГУ, он продолжил работу в прокуратуре Фрунзенского района. В 2020 году Павел работал в должности старшего следователя в следственном отделе города Минска.На момент передачи дела в Генпрокуратуру, мужчине предъявлены обвинения по ч.1 ст.357 и ч.3 ст.424 УК РБ. 

20 августа 2021 был задержан 46-летний Соколов Сергей Анатольевич и помещен в СИЗО КГБ. Мужчина - житель города Лида и военный пенсионер. В опубликованном отрывке видео из КГБ мужчина на видео признается, что получил сообщение от человека в Telegram с просьбой встретится в Киеве, а также “принять участие в сопротивлении”. Силовики сообщили, что Сергей осуществлял слежку за необходимыми целями, а также в перемещении “оружия” через границу. На момент передачи дела в Генпрокуратуру, мужчине предъявлены обвинения по ч.3 ст.289, ст.295, ст.333-1, ч.2 ст.357, ч.3 ст.361-1 УК РБ. 

По этому же делу был задержан 46-летний Сергей Лисовский - работник Europcar в отделе по работе с клиентами, по имеющимся сведениям, он встречался с сотрудниками МВД и убеждал их отказываться исполнять преступные приказы, способствовал релокации тех из них, кто увольнялся со службы и опасался преследования. На момент передачи дела в Генпрокуратуру, мужчине предъявлены обвинения по статьям: ч.3 ст.289, ч.3 ст.289, ч.1 ст.342, ч.2 ст.357, ч.1 ст.359, ч.3 ст.361-1, ст.364 УК РБ. Лисовский внесен в "список террористов".

Среди фигурантов также есть 40-летний Дмитрий Неверкевич - директор Europcar, компании-партнёра Uber в Минске. Дмитрий до сих пор находится под стражей. Известно, что в ноябре 2020 года его задерживали по ст. 23.34 КоАП РБ за участие в акциях протеста. В сентябре 2021 года мужчине переквалифицировали обвинение на ст. 357 УК РБ. На момент передачи дела в Генпрокуратуру, мужчине предъявлены обвинения по статьям: ст.243, ч.2 ст.357, ч.3 ст.361-1 УК РБ.


фигуранты дела "о терроризме"

 

В деле присутствовал ранее 41-летний Морголь Дмитрий Юрьевич - бывший ИП, работник автосалона Peugeot в Минске. О его дальнейшей судьбе известно мало. В какой-то момент мужчина исчез из списков обвиняемых, где он находится неизвестно, в социальных сетях Дмитрий не появлялся давно. Из интересного - сотрудниками КГБ осуществлялась его прослушка перед задержанием.

Первоначально задерживались и супруги 40-летняя Ольга и 45-летний Александр Подько из Минска тоже оказались в числе задержанных. Известно, что пара воспитывает двоих детей. Спустя четыре месяца 13 декабря 2021 года они были отпущены из СИЗО КГБ под подписку о невыезде. Ольгу Подько позже осудили по ст. 342 ч.1 за участие в акциях протеста на 3 года “домашней химии”

Фигурантами дела также стали 53-летний Буякевич Андрей Фёдорович и родственники Гурский А.К. и Гурский В.К (был задержан 27 августа 2021 года и помещен в СИЗО КГБ).

13 августа 2021 была задержана 29-летняя Ольга Викторовна Петух - уроженка Гомельской области, сотрудница отеля “Европа” в Минске. Бывшие сокамерницы Ольги передавали, что она старается не сближаться ни с кем, т.к. к ней часто в камеру подсаживали людей с попыткой выяснить информацию, которой Ольга не обладает. Девушка отрицает свою вину. Тем не менее, ей были предъявлены обвинения: ч.2 ст.289, ч.2 ст.295-3, ч.1 ст.357, ч.1 ст.359, ст.364 УК РБ. Ольга Петух также внесена КГБ в “список террористов”.


фигуранты дела "о терроризме"

6 декабря 2021 года в Telegram-канале “МВД Беларуси” появилось сообщение о том, что при силовой поддержке СПБТ «Алмаз», а также СОБРа внутренних войск МВД была задержана группа лиц, бросившая коктейли Молотова в здание милиции 16 августа 2021 года (через три дня после задержания группы людей по делу о поджоге дома Гайдукевича). СК завели дело по ч. 2 ст. 289 УК РБ. Известно, что только двое из задержанных по делу остались под стражей. Кроме того, фигуранты не связаны с делом о поджоге дома Гайдукевича (прим., дополнено 24.01.23).

Известно, что фигурантом этого дела стал 39-летний житель Минска Денис Васильевич Филончик. Мужчина работал грузчиком, имеет двоих детей. С момента задержания находится в СИЗО КГБ. На момент передачи дела в Генпрокуратуру, ему предъявлены обвинения по ч.2 ст.357, ч.3 ст.361-1 УК РБ.

Другим известным фигурантом стал 45-летний Владимир Николаевич Савенков - депутат Пушкинского избирательного округа №9 (агрогородок Колодищи) 27 созыва. Ранее Владимир был командиром ОМОН (прим., дополнено 24.01.23).

Так, за 2022 год были “освобождены” от первоначальных обвинений Морголь Д.Ю., Гурский А.К. и Гурский В.К., Буякевич А.Ф, Ярмак А.И., Подько О.О. и Подько А.Э. 

13 января 2023 года КГБ отчитались о передачи уголовного дела в генпрокуратуру. По данным сообщения, фигурантами стали 18 человек. Среди них: Владислав, Виталий, Анастасия и Ольга Войтеховичи, Сергей Лисовский, Дмитрий Неверкевич, Эдуард Пестрак, Ольга Петух, Владимир Савенков, Сергей Соколов, Павел Чихинский и Денис Филончик. 

Кроме перечисленных выше 12 человек, в список обвиняемых попали ещё 6 человек, трое из которых (как утверждает КГБ) арестованы заочно:

Пётр Юркевич, обвиняемый по ст.342, ч.2 ст.357 и ч.3 ст.361-1 УК РБ.

41-летний Николай Сергеевич Рой, обвиняемый по ч.2 ст.295-3, ч.2 ст.357, ч.3 ст.361-1 УК РБ.

Алексей Михайлов, обвиняемый по ч.2 ст.406 УК РБ за недонесение. По имеющейся информации, находится под стражей (прим., дополнено 24.01.23).

О следующих фигурантах КГБ сообщает следующее: “лица скрылись от следствия, объявлены в международный розыск, их уголовное преследование осуществляется в порядке специального производства”.

Вадим Прокопьев - бизнесмен. Основатель и замкомандира белорусского полка «Пагоня». На момент передачи дела в Генпрокуратуру, ему ставят в вину: ч.3 ст.289, ч.4 ст.295, ч.2 ст.295-3, ч.3 ст.333-1, ч.2 ст.357, ч.1 ст.359, ч.1 ст.361-1, ст.364, ч.3 ст.424 УК РБ.

Денис Хамицевич, обвиняется ч.3 ст.289, ч.2 ст.295-3, ч.2 ст.357, ч.3 ст.361-1 УК РБ. До 2008 года - сотрудник 8-го упр Департамента Охраны по охране ДИП представительств и консульских учреждений иностранных государств ,а также спец. объектов первой государственной важности (прим., дополнено 24.01.23).

Игорь Чемякин - бывший офицер спецотряда МВД “Алмаз”, а также бывший боец ММА. На сайте “Беларуского народного трибунала” есть его страница, как участника жестоких подавлений протестов. По информации журналистов, Чемякин уволился после приказа задержать Марию Колесникову осенью 2020 года. Кроме этого, журналисты сообщают, что возможно Чемякин участвует в защите Украины. Его обвиняют по ч.3 ст.289, ч.2 ст.295, ч.2 ст.295-3,и ч.2 ст.357, ч.1 ст.359, ч.3 ст.361-1,  ст.364 УК РБ. Чемякин находится в эмиграции (прим., дополнено 24.01.23).

Скорее всего, все участники имели хотя бы одного общего знакомого либо состояли в одном из телеграм-чатов, что и послужило причиной массовых задержаний. Также не исключено, что все действия задержанных были тщательно подготовленной операцией спецслужб Беларуси для последующих массовых арестов, запугивания населения страны и дискредитации движения сопротивления режиму Лукашенко. 

Если вы обладаете какой-либо информацией о деле и его фигурантах, вы можете прислать свою информацию анонимно через сайт по кнопке "добавить информацию".

In questo articolo:

Prigionieri politici
In custodia: 1074 giorni
Città di nascità: Borisov
Compleanno 12.06.1974
Quantità dei bambini: 1 bambino
Indirizzo per le lettere: Penal colony No. 4. 246035, Homieĺ, vulica Antoshkina 3
Ho spedito > 20
Inviare le informazioni

È accusata di terrorismo: avrebbe partecipato al "lancio di molotov" a casa del deputato Oleg Gaidukevich.

Secondo l'accusa , dal 14 luglio 2020 al 6 gennaio 2022, sul territorio di Bielorussia, Turchia, Polonia, Ucraina e altri Stati, "è stato creato e operato un gruppo criminale organizzato, il cui scopo principale era quello di commettere un numero indefinito di crimini estremisti. I crimini avrebbero dovuto commettere persone radicalmente inclini all'attuale governo, inclusi ex militari attivi, agenti delle forze dell'ordine, principalmente forze speciali, atleti di combattimento corpo a corpo, uomini d'affari e altri che condividevano le opinioni di presa del potere statale con mezzi incostituzionali.

Ci sono 18 imputati nel caso, 15 dei quali sono in custodia cautelare e tre sono stati condannati in contumacia. Il processo è durato quattro mesi e mezzo. Al processo, la persona principale coinvolta nel caso, il vice Oleg Gaidukevich, ha agito come testimone (per qualche motivo, non la vittima) , che ha dichiarato di voler appiccare il fuoco alla sua casa - hanno lanciato tre molotov. Poi solo il gatto del deputato ha sofferto.

Sentenza del tribunale 21.06.2023:

11 anni di reclusione in una colonia in condizioni generali di regime

Con l'entrata in vigore della sentenza del tribunale, potete solo scrivere delle lettere al condannato. In ottemperanza all'articolo 85 del Codice di procedura penale i prigionieri non possono ricevere il denaro dalle persone che non sono parte del nucleo familiare, lo stesso riguarda anche i pacchi alimentari. Se volete aiutare, potete farlo solo attraverso la famiglia del condannato, verificando se questa opzione è disponibile sulla scheda della persona interessata.
Prigionieri politici
In custodia: 1074 giorni
Città di nascità: Borisov
Compleanno 04.01.1967
Indirizzo per le lettere: Prison No. 4. 212011, Mahilioŭ, vulica Krupskaj 99A
Ho spedito > 10
Inviare le informazioni

È accusato di terrorismo : avrebbe partecipato al "lancio di molotov" a casa del deputato Oleg Gaidukevich.

Secondo l'accusa , dal 14 luglio 2020 al 6 gennaio 2022, sul territorio di Bielorussia, Turchia, Polonia, Ucraina e altri Stati, "è stato creato e operato un gruppo criminale organizzato, il cui scopo principale era quello di commettere un numero indefinito di crimini estremisti. I crimini avrebbero dovuto commettere persone radicalmente inclini all'attuale governo, inclusi ex militari attivi, agenti delle forze dell'ordine, principalmente forze speciali, atleti di combattimento corpo a corpo, uomini d'affari e altri che condividevano le opinioni di presa del potere statale con mezzi incostituzionali.

Ci sono 18 imputati nel caso, 15 dei quali sono in custodia cautelare e tre sono stati condannati in contumacia. Il processo è durato quattro mesi e mezzo. Al processo, la persona principale coinvolta nel caso, il vice Oleg Gaidukevich, ha agito come testimone (per qualche motivo, non la vittima) , che ha dichiarato di voler appiccare il fuoco alla sua casa - hanno lanciato tre molotov. Poi solo il gatto del deputato ha sofferto.

27.09.2021 Secondo nome: Mikhailovich

Sentenza del tribunale 21.06.2023:

19 anni di reclusione in una colonia a regime rinforzato, di cui i primi cinque scontati in carcere

Con l'entrata in vigore della sentenza del tribunale, potete solo scrivere delle lettere al condannato. In ottemperanza all'articolo 85 del Codice di procedura penale i prigionieri non possono ricevere il denaro dalle persone che non sono parte del nucleo familiare, lo stesso riguarda anche i pacchi alimentari. Se volete aiutare, potete farlo solo attraverso la famiglia del condannato, verificando se questa opzione è disponibile sulla scheda della persona interessata.
Prigionieri politici
In custodia: 1074 giorni
Città di nascità: Borisov
Compleanno 20.02.1995
Indirizzo per le lettere: Prison No. 1. 230023, Hrodna, vulica Kirava 1
Ho spedito > 10
Inviare le informazioni

È accusato di terrorismo : avrebbe partecipato al "lancio di molotov" a casa del deputato Oleg Gaidukevich.

Secondo l'accusa , dal 14 luglio 2020 al 6 gennaio 2022, sul territorio di Bielorussia, Turchia, Polonia, Ucraina e altri Stati, "è stato creato e operato un gruppo criminale organizzato, il cui scopo principale era quello di commettere un numero indefinito di crimini estremisti. I crimini avrebbero dovuto commettere persone radicalmente inclini all'attuale governo, inclusi ex militari attivi, agenti delle forze dell'ordine, principalmente forze speciali, atleti di combattimento corpo a corpo, uomini d'affari e altri che condividevano le opinioni di presa del potere statale con mezzi incostituzionali.

Ci sono 18 imputati nel caso, 15 dei quali sono in custodia cautelare e tre sono stati condannati in contumacia. Il processo è durato quattro mesi e mezzo. Al processo, la persona principale coinvolta nel caso, il vice Oleg Gaidukevich, ha agito come testimone (per qualche motivo, non la vittima) , che ha dichiarato di voler appiccare il fuoco alla sua casa - hanno lanciato tre molotov. Poi ha sofferto solo il gatto del deputato.

Sentenza del tribunale 21.06.2023:

21 anni di reclusione in colonia a regime rafforzato con i primi cinque anni di reclusione, privazione del grado militare

Con l'entrata in vigore della sentenza del tribunale, potete solo scrivere delle lettere al condannato. In ottemperanza all'articolo 85 del Codice di procedura penale i prigionieri non possono ricevere il denaro dalle persone che non sono parte del nucleo familiare, lo stesso riguarda anche i pacchi alimentari. Se volete aiutare, potete farlo solo attraverso la famiglia del condannato, verificando se questa opzione è disponibile sulla scheda della persona interessata.
Prigionieri politici
In custodia: 1074 giorni
Città di nascità: Borisov
Compleanno 18.09.1997
Indirizzo per le lettere: Penal colony No. 4. 246035, Homieĺ, vulica Antoshkina 3
Ho spedito > 30
Inviare le informazioni

È accusata di terrorismo : avrebbe partecipato al "lancio di molotov" a casa del deputato Oleg Gaidukevich.

Secondo l'accusa , dal 14 luglio 2020 al 6 gennaio 2022, sul territorio di Bielorussia, Turchia, Polonia, Ucraina e altri Stati, "è stato creato e operato un gruppo criminale organizzato, il cui scopo principale era quello di commettere un numero indefinito di crimini estremisti. I crimini avrebbero dovuto commettere persone radicalmente inclini all'attuale governo, inclusi ex militari attivi, agenti delle forze dell'ordine, principalmente forze speciali, atleti di combattimento corpo a corpo, uomini d'affari e altri che condividevano le opinioni di presa del potere statale con mezzi incostituzionali.

Ci sono 18 imputati nel caso, 15 dei quali sono in custodia cautelare e tre sono stati condannati in contumacia. Il processo è durato quattro mesi e mezzo. Al processo, la persona principale coinvolta nel caso, il vice Oleg Gaidukevich, ha agito come testimone (per qualche motivo, non la vittima) , che ha dichiarato di voler appiccare il fuoco alla sua casa - hanno lanciato tre molotov. Poi ha sofferto solo il gatto del deputato.

Sentenza del tribunale 21.06.2023:

11 anni di reclusione in una colonia in condizioni generali di regime

Con l'entrata in vigore della sentenza del tribunale, potete solo scrivere delle lettere al condannato. In ottemperanza all'articolo 85 del Codice di procedura penale i prigionieri non possono ricevere il denaro dalle persone che non sono parte del nucleo familiare, lo stesso riguarda anche i pacchi alimentari. Se volete aiutare, potete farlo solo attraverso la famiglia del condannato, verificando se questa opzione è disponibile sulla scheda della persona interessata.
Sergey Anatolyevich Sokolov
Adottare a distanza un prigioniero politico
  • Associazioni
  • Dipendenti pubblici
  • Pensionati
Prigionieri politici
Banca delle lettere 1
In custodia: 1067 giorni
Città di nascità: Lida
Compleanno 24.02.1976
Indirizzo per le lettere: Informazioni non disponibili
Ho spedito
> 10
  • Associazioni
  • Dipendenti pubblici
  • Pensionati
Inviare le informazioni

Residente a Lida, pensionato militare. Sergei è sospettato di aver preparato un attentato a Gaidukevich e altri funzionari, nonché di aver importato e immagazzinato illegalmente armi per la presunta preparazione di atti terroristici.

Il 29 settembre 2023 si è tenuta l'udienza di appello. La sentenza è entrata in vigore.

Sentenza del tribunale 21.06.2023:

14 anni di reclusione in una colonia a regime rafforzato con privazione del grado militare

Con l'entrata in vigore della sentenza del tribunale, potete solo scrivere delle lettere al condannato. In ottemperanza all'articolo 85 del Codice di procedura penale i prigionieri non possono ricevere il denaro dalle persone che non sono parte del nucleo familiare, lo stesso riguarda anche i pacchi alimentari. Se volete aiutare, potete farlo solo attraverso la famiglia del condannato, verificando se questa opzione è disponibile sulla scheda della persona interessata.
Perseguitati per motivi politici
Richiedi lettere Banca delle lettere 0
In custodia: 122 giorni
Città di nascità: Borovlyany
Compleanno 17.09.1982
membri della famiglia: Alexander Edwardovich Podko
Ho spedito
< 10
Semilibertà
Inviare le informazioni

Si svolge nel caso della famiglia Voitekhovich, accusata di aver attaccato la casa di Gaidukevich. Rilasciato dalla detenzione il 13 dicembre 2021. Ci sono due bambini in famiglia. Cadono le accuse di terrorismo, la donna sarà processata per aver partecipato a proteste.

Sentenza del tribunale 04.08.2022:

3 anni di restrizione della libertà senza rinvio

Perseguitati per motivi politici
Richiedi lettere Banca delle lettere 0
In custodia: 122 giorni
Compleanno 30.05.1977
membri della famiglia: Olga Olegovna Podko
Ho spedito
< 10
Divieto di espatrio
Inviare le informazioni

Si svolge nel caso della famiglia Voitekhovich, accusata di aver attaccato la casa di Gaidukevich. Rilasciato dall'arresto il 13 dicembre 2021. Ci sono due bambini in famiglia.

Prigionieri politici
In custodia: 1074 giorni
Città di nascità: Minsk
Compleanno 05.03.1976
Quantità dei bambini: 1 bambino
Indirizzo per le lettere: Prison No. 1. 230023, Hrodna, vulica Kirava 1
Ho spedito > 10
Inviare le informazioni

Detenuto con un'accusa arbitraria politicamente motivata di terrorismo per attività non violente: avrebbe incontrato il ministero dell'Interno e lo avrebbe convinto a rifiutarsi di eseguire ordini penali, avrebbe facilitato il trasferimento di coloro che stavano lasciando il servizio e temeva persecuzioni.

Secondo l'accusa , dal 14 luglio 2020 al 6 gennaio 2022, sul territorio di Bielorussia, Turchia, Polonia, Ucraina e altri Stati, "è stato creato e operato un gruppo criminale organizzato, il cui scopo principale era quello di commettere un numero indefinito di crimini estremisti. I crimini avrebbero dovuto commettere persone radicalmente inclini all'attuale governo, inclusi ex militari attivi, agenti delle forze dell'ordine, principalmente forze speciali, atleti di combattimento corpo a corpo, uomini d'affari e altri che condividevano le opinioni di presa del potere statale con mezzi incostituzionali. Il "gruppo criminale" comprendeva lo stesso Prokopiev, Vitaly, Anastasia, Vladislav e Olga Voitekhovichi, Sergei Lisovsky, Nikolai Roy, Vladimir Savenkov, Sergei Sokolov, Pyotr Yurkevich, Igor Chemyakin e altri.

Sentenza del tribunale 21.06.2023:

20 anni di reclusione in colonia a regime rafforzato con i primi cinque anni di reclusione, privazione del grado militare

Con l'entrata in vigore della sentenza del tribunale, potete solo scrivere delle lettere al condannato. In ottemperanza all'articolo 85 del Codice di procedura penale i prigionieri non possono ricevere il denaro dalle persone che non sono parte del nucleo familiare, lo stesso riguarda anche i pacchi alimentari. Se volete aiutare, potete farlo solo attraverso la famiglia del condannato, verificando se questa opzione è disponibile sulla scheda della persona interessata.
Prigionieri politici
In custodia: 1074 giorni
Città di nascità: Kozlovka
Compleanno 11.04.1993
Indirizzo per le lettere: Penal colony No. 4. 246035, Homieĺ, vulica Antoshkina 3
Ho spedito > 40
Inviare le informazioni

Detenuto in caso di tentativo di appiccare il fuoco alla casa di Gaidukevich. Ha lavorato come art director presso l'Hotel Europe di Minsk.

Secondo l'accusa , dal 14 luglio 2020 al 6 gennaio 2022, sul territorio di Bielorussia, Turchia, Polonia, Ucraina e altri Stati, "è stato creato e operato un gruppo criminale organizzato, il cui scopo principale era quello di commettere un numero indefinito di crimini estremisti. I crimini avrebbero dovuto commettere persone radicalmente inclini all'attuale governo, inclusi ex militari attivi, agenti delle forze dell'ordine, principalmente forze speciali, atleti di combattimento corpo a corpo, uomini d'affari e altri che condividevano le opinioni di presa del potere statale con mezzi incostituzionali.

Ci sono 18 imputati nel caso, 15 dei quali sono in custodia cautelare e tre sono stati condannati in contumacia. Il processo è durato quattro mesi e mezzo. Al processo, la persona principale coinvolta nel caso, il vice Oleg Gaidukevich, ha agito come testimone (per qualche motivo, non la vittima) , che ha dichiarato di voler appiccare il fuoco alla sua casa - hanno lanciato tre molotov. Poi solo il gatto del deputato ha sofferto.

Sentenza del tribunale 21.06.2023:

10 anni di reclusione in una colonia in condizioni generali di regime

Con l'entrata in vigore della sentenza del tribunale, potete solo scrivere delle lettere al condannato. In ottemperanza all'articolo 85 del Codice di procedura penale i prigionieri non possono ricevere il denaro dalle persone che non sono parte del nucleo familiare, lo stesso riguarda anche i pacchi alimentari. Se volete aiutare, potete farlo solo attraverso la famiglia del condannato, verificando se questa opzione è disponibile sulla scheda della persona interessata.
Artyom Igorevich Yarmak
  • Associazioni
  • Dipendenti pubblici
Potenziali persecuzione
Richiedi lettere Banca delle lettere 0
In custodia: 109 giorni
Compleanno 17.06.1987
Ho spedito
< 10
Emigrazione forzata
  • Associazioni
  • Dipendenti pubblici
Inviare le informazioni

È stato arrestato in caso di incendio doloso della casa di Gaidukevich. Rilasciato su cauzione. Ha lasciato con successo la Repubblica di Bielorussia.

Prigionieri politici
In custodia: 963 giorni
Città di nascità: Minsk
Compleanno 02.09.1983
Quantità dei bambini: 2 bambino
Indirizzo per le lettere: Penal colony No. 20. 247755, Homieĺ region, Mazyr district, Michalkoŭski sieĺsaviet, 70
Ho spedito < 10
  • Associazioni
  • Lavoratori
Inviare le informazioni

Residente a Minsk, ha lavorato come caricatore. Detenuto per un tentativo di attacco al GOM-2 del dipartimento degli affari interni del distretto di Frunzensky a Minsk il 16 agosto 2021. Almeno 5 persone sono state arrestate nel caso.

Secondo l'accusa , dal 14 luglio 2020 al 6 gennaio 2022, sul territorio di Bielorussia, Turchia, Polonia, Ucraina e altri Stati, "è stato creato e operato un gruppo criminale organizzato, il cui scopo principale era quello di commettere un numero indefinito di crimini estremisti. I crimini avrebbero dovuto commettere persone radicalmente inclini all'attuale governo, inclusi ex militari attivi, agenti delle forze dell'ordine, principalmente forze speciali, atleti di combattimento corpo a corpo, uomini d'affari e altri che condividevano le opinioni di presa del potere statale con mezzi incostituzionali.

Ci sono 18 imputati nel caso, 15 dei quali sono in custodia cautelare e tre sono stati condannati in contumacia. Il processo è durato quattro mesi e mezzo.

Sentenza del tribunale 21.06.2023:

9 anni di reclusione in una colonia a regime rafforzato

Con l'entrata in vigore della sentenza del tribunale, potete solo scrivere delle lettere al condannato. In ottemperanza all'articolo 85 del Codice di procedura penale i prigionieri non possono ricevere il denaro dalle persone che non sono parte del nucleo familiare, lo stesso riguarda anche i pacchi alimentari. Se volete aiutare, potete farlo solo attraverso la famiglia del condannato, verificando se questa opzione è disponibile sulla scheda della persona interessata.
Vladimir Nikolaevich Savenkov
Adottare a distanza un prigioniero politico
  • Associazioni
  • Dipendenti pubblici
Prigionieri politici
Banca delle lettere 1
In custodia: 963 giorni
Città di nascità: Kopische
Compleanno 21.01.1977
Quantità dei bambini: 2 bambino
Indirizzo per le lettere: Informazioni non disponibili
Ho spedito
< 10
  • Associazioni
  • Dipendenti pubblici
Inviare le informazioni

Deputato del collegio elettorale n. 9 di Pushkin (agro-città di Kolodishchi) della 27a convocazione. Detenuto per un tentativo di attacco al GOM-2 del dipartimento degli affari interni del distretto di Frunzensky a Minsk il 16 agosto 2021. Almeno 5 persone sono state arrestate nel caso. Secondo le informazioni disponibili, l'ex comandante dell'OMON.

Secondo l'accusa , dal 14 luglio 2020 al 6 gennaio 2022, sul territorio di Bielorussia, Turchia, Polonia, Ucraina e altri Stati, "è stato creato e operato un gruppo criminale organizzato, il cui scopo principale era quello di commettere un numero indefinito di crimini estremisti. I crimini avrebbero dovuto commettere persone radicalmente inclini all'attuale governo, inclusi ex militari attivi, agenti delle forze dell'ordine, principalmente forze speciali, atleti di combattimento corpo a corpo, uomini d'affari e altri che condividevano le opinioni di presa del potere statale con mezzi incostituzionali.

Ci sono 18 imputati nel caso, 15 dei quali sono in custodia cautelare e tre sono stati condannati in contumacia. Il processo è durato quattro mesi e mezzo.

24.01.2023 Ex comandante dell'OMON.

Sentenza del tribunale 21.06.2023:

16 anni di reclusione in colonia a regime rafforzato con i primi cinque anni di reclusione, privazione del grado militare

Con l'entrata in vigore della sentenza del tribunale, potete solo scrivere delle lettere al condannato. In ottemperanza all'articolo 85 del Codice di procedura penale i prigionieri non possono ricevere il denaro dalle persone che non sono parte del nucleo familiare, lo stesso riguarda anche i pacchi alimentari. Se volete aiutare, potete farlo solo attraverso la famiglia del condannato, verificando se questa opzione è disponibile sulla scheda della persona interessata.
Eduard Viktorovich Pestrak
  • Associazioni
  • Agenti delle forze del ordine
Richiedi lettere Banca delle lettere 0
In custodia: 899 giorni
Città di nascità: Minsk
Compleanno 11.11.1983
Quantità dei bambini: 1 bambino
Si trovava presso: Centro di detenzione nr.1Pre-trial detention center No. 1. 220030, Minsk, vulica Valadarskaha 2
Ho spedito
< 10
In libertà
  • Associazioni
  • Agenti delle forze del ordine
Inviare le informazioni

Funzionario dell'OMON della Direzione Centrale Affari Interni. L'uomo è in servizio dal 2006. Come molti dipendenti, le sue azioni erano soggette a controllo. Pertanto, è noto che alla base dell'unità militare 3214, Eduard ha partecipato all'addestramento e alle esercitazioni delle forze speciali per disperdere eventi di massa con la partecipazione di attrezzature speciali.

È coinvolto nel caso dell'incendio doloso della casa del deputato Oleg Gaidukevich.

Il 29 settembre 2023 l'appello è stato esaminato e il verdetto è entrato in vigore.

Secondo gli attivisti per i diritti umani, ha scontato integralmente la pena inflitta dal tribunale.

Sentenza del tribunale 21.06.2023:

3,5 anni di reclusione in una colonia a regime rafforzato con privazione del diritto a ricoprire cariche pubbliche e incarichi legati allo svolgimento delle funzioni di rappresentante del potere per un periodo di cinque anni, nonché privazione del grado militare.

Prigionieri politici
Banca delle lettere 0
In custodia: 1074 giorni
Città di nascità: Minsk
Compleanno 13.07.1982
Indirizzo per le lettere: Informazioni non disponibili
Ho spedito
< 10
  • Associazioni
  • Imprenditori
Inviare le informazioni

Direttore di Europcar , una società partner di Uber a Minsk. Dmitry è ancora in custodia. È noto che nel novembre 2020 è stato detenuto ai sensi dell'art. 23.34 Codice amministrativo della Repubblica di Bielorussia per la partecipazione alle proteste. A settembre 2021 l'onere è stato riclassificato all'art. 357 del codice penale della Repubblica di Bielorussia.

È coinvolto nel caso dell'incendio doloso della casa del deputato Oleg Gaidukevich.

Secondo l'accusa , dal 14 luglio 2020 al 6 gennaio 2022, sul territorio di Bielorussia, Turchia, Polonia, Ucraina e altri Stati, "è stato creato e operato un gruppo criminale organizzato, il cui scopo principale era quello di commettere un numero indefinito di crimini estremisti. I crimini avrebbero dovuto commettere persone radicalmente inclini all'attuale governo, inclusi ex militari attivi, agenti delle forze dell'ordine, principalmente forze speciali, atleti di combattimento corpo a corpo, uomini d'affari e altri che condividevano le opinioni di presa del potere statale con mezzi incostituzionali.

Ci sono 18 imputati nel caso, 15 dei quali sono in custodia cautelare e tre sono stati condannati in contumacia. Il processo è durato quattro mesi e mezzo.

Sentenza del tribunale 21.06.2023:

11 anni di reclusione in colonia in regime rafforzato con privazione del diritto a ricoprire incarichi connessi allo svolgimento di compiti organizzativi, amministrativi e amministrativi per un periodo di cinque anni

Con l'entrata in vigore della sentenza del tribunale, potete solo scrivere delle lettere al condannato. In ottemperanza all'articolo 85 del Codice di procedura penale i prigionieri non possono ricevere il denaro dalle persone che non sono parte del nucleo familiare, lo stesso riguarda anche i pacchi alimentari. Se volete aiutare, potete farlo solo attraverso la famiglia del condannato, verificando se questa opzione è disponibile sulla scheda della persona interessata.
Dmitry Yurievich Morgol
  • Associazioni
  • Imprenditori
Potenziali persecuzione
Richiedi lettere Banca delle lettere 0
In custodia: 109 giorni
Compleanno 14.05.1981
Si trovava presso: Centro di detenzione di KGBPre-trial detention center of KGB. 220050, Minsk, Main Post Office, subscriber box 8
Ho spedito
< 10
Emigrazione forzata
  • Associazioni
  • Imprenditori
Inviare le informazioni

Ex imprenditore individuale, 41 anni, dipendente della concessionaria di automobili Peugeot a Minsk. È stato coinvolto nel caso dell'attacco alla casa del deputato O. Gaidukevich. Poco si sa del suo destino. Ad un certo punto, l'uomo è scomparso dall'elenco degli imputati. Gli agenti del KGB lo hanno intercettato prima del suo arresto. Sono stato costretto a lasciare la Repubblica di Bielorussia.

Pavel Viktorovich Chikhinsky
Adottare a distanza un prigioniero politico
  • Associazioni
  • Agenti delle forze del ordine
Prigionieri politici
In custodia: 1074 giorni
Città di nascità: Baranovichi
Compleanno 30.03.1978
Indirizzo per le lettere: Penal colony No. 3. 211322, Viciebsk region, Vićba
Ho spedito < 10
  • Associazioni
  • Agenti delle forze del ordine
Inviare le informazioni

44enne residente a Baranovichi.

È noto che dopo essersi diplomato alla BSU, ha continuato a lavorare nell'ufficio del procuratore del distretto di Frunzensky. All'epoca del 2020, Pavel lavorava come investigatore senior nel dipartimento investigativo della città di Minsk.

Secondo l'accusa , dal 14 luglio 2020 al 6 gennaio 2022, sul territorio di Bielorussia, Turchia, Polonia, Ucraina e altri Stati, "è stato creato e operato un gruppo criminale organizzato, il cui scopo principale era quello di commettere un numero indefinito di crimini estremisti. I crimini avrebbero dovuto commettere persone radicalmente inclini all'attuale governo, inclusi ex militari attivi, agenti delle forze dell'ordine, principalmente forze speciali, atleti di combattimento corpo a corpo, uomini d'affari e altri che condividevano le opinioni di presa del potere statale con mezzi incostituzionali.

Ci sono 18 imputati nel caso, 15 dei quali sono in custodia cautelare e tre sono stati condannati in contumacia. Il processo è durato quattro mesi e mezzo. Al processo, la persona principale coinvolta nel caso, il vice Oleg Gaidukevich, ha agito come testimone (per qualche motivo, non la vittima) , che ha dichiarato di voler appiccare il fuoco alla sua casa - hanno lanciato tre molotov. Poi solo il gatto del deputato ha sofferto.

Sentenza del tribunale 21.06.2023:

9 anni di reclusione in una colonia a regime rafforzato

Con l'entrata in vigore della sentenza del tribunale, potete solo scrivere delle lettere al condannato. In ottemperanza all'articolo 85 del Codice di procedura penale i prigionieri non possono ricevere il denaro dalle persone che non sono parte del nucleo familiare, lo stesso riguarda anche i pacchi alimentari. Se volete aiutare, potete farlo solo attraverso la famiglia del condannato, verificando se questa opzione è disponibile sulla scheda della persona interessata.
Potenziali persecuzione
Banca delle lettere 0
Compleanno 30.06.1969
Ho spedito
< 10
Non è noto
Inviare le informazioni

È stato arrestato il 27 agosto 2021 e rinchiuso nel centro di detenzione preventiva del KGB. È stato coinvolto nel caso dell'incendio doloso della casa del deputato Oleg Gaidukevich. Tuttavia, è stato successivamente "liberato" dalle accuse iniziali.

Prigionieri politici
Banca delle lettere 0
In custodia: 928 giorni
Città di nascità: Minsk
Compleanno 02.02.1973
Quantità dei bambini: 1 bambino
membri della famiglia: Natalya Arkadievna Yurkevich
Indirizzo per le lettere: Informazioni non disponibili
Ho spedito
< 10
Inviare le informazioni

È indagato per terrorismo.

Secondo l'accusa , dal 14 luglio 2020 al 6 gennaio 2022, sul territorio della Bielorussia, Turchia, Polonia, Ucraina e altri Stati, “è stato creato e operato un gruppo criminale organizzato, il cui obiettivo principale era quello di commettere un un numero indefinito di crimini di natura estremista. I crimini avrebbero dovuto essere commessi da persone radicalmente opposte all'attuale governo, tra cui ex militari attivi, agenti delle forze dell'ordine, soprattutto forze speciali, atleti di combattimento corpo a corpo, uomini d'affari e altri che condivideva il punto di vista sulla presa del potere statale con mezzi incostituzionali”. Il "gruppo criminale" comprendeva lo stesso Prokopyev, Vitaly, Anastasia, Vladislav e Olga Voitekhovich, Sergei Lisovsky, Nikolai Roy, Vladimir Savenkov, Sergei Sokolov, Pyotr Yurkevich, Igor Chemyakin e altri.

Peter ha un figlio disabile, di 14 anni.

Il 29 settembre 2023, la Corte Suprema ha iniziato a prendere in considerazione i ricorsi dei prigionieri politici nel “caso Gaidukevich”. Il procedimento è continuato il 4 ottobre 2023. È noto che il verdetto è entrato in vigore e Peter ha iniziato a scontare la pena, si sta stabilendo il luogo di reclusione.

Sentenza del tribunale 21.06.2023:

9 anni di reclusione in una colonia a regime rafforzato, con i primi cinque anni di carcere.

Con l'entrata in vigore della sentenza del tribunale, potete solo scrivere delle lettere al condannato. In ottemperanza all'articolo 85 del Codice di procedura penale i prigionieri non possono ricevere il denaro dalle persone che non sono parte del nucleo familiare, lo stesso riguarda anche i pacchi alimentari. Se volete aiutare, potete farlo solo attraverso la famiglia del condannato, verificando se questa opzione è disponibile sulla scheda della persona interessata.
Nikolai Sergeevich Roy
Adottare a distanza un prigioniero politico
  • Associazioni
  • Dipendenti pubblici
  • Genitori dei minorenni
Prigionieri politici
In custodia: 1071 giorno
Città di nascità: Brest
Compleanno 14.10.1981
Quantità dei bambini: 4 bambino
Indirizzo per le lettere: Penal colony No. 2. 213800, Babrujsk, vulica Sikorskaha 1
Ho spedito < 10
  • Associazioni
  • Dipendenti pubblici
  • Genitori dei minorenni
Inviare le informazioni

Laureato alla BSUIR, ingegnere di sistemi. Per molto tempo ha lavorato in RUE "Beltelecom" nella sua specialità.

Ha 4 figli da matrimoni diversi. Recentemente vissuto a Brest.

È coinvolto nel caso "terrorismo". Secondo l'accusa , dal 14 luglio 2020 al 6 gennaio 2022, sul territorio di Bielorussia, Turchia, Polonia, Ucraina e altri Stati, "è stato creato e operato un gruppo criminale organizzato, il cui scopo principale era quello di commettere un numero indefinito di crimini estremisti. I crimini avrebbero dovuto commettere persone radicalmente inclini all'attuale governo, inclusi ex militari attivi, agenti delle forze dell'ordine, principalmente forze speciali, atleti di combattimento corpo a corpo, uomini d'affari e altri che condividevano le opinioni di presa del potere statale con mezzi incostituzionali.

Ci sono 18 imputati nel caso, 15 dei quali sono in custodia cautelare e tre sono stati condannati in contumacia. Il processo è durato quattro mesi e mezzo.

Sentenza del tribunale 21.06.2023:

12 anni di reclusione in una colonia sotto regime rafforzato

Con l'entrata in vigore della sentenza del tribunale, potete solo scrivere delle lettere al condannato. In ottemperanza all'articolo 85 del Codice di procedura penale i prigionieri non possono ricevere il denaro dalle persone che non sono parte del nucleo familiare, lo stesso riguarda anche i pacchi alimentari. Se volete aiutare, potete farlo solo attraverso la famiglia del condannato, verificando se questa opzione è disponibile sulla scheda della persona interessata.
Vadim Evgrafovich Prokopiev
  • Associazioni
  • Politici
  • Imprenditori
Potenziali persecuzione
Richiedi lettere Banca delle lettere 0
Città di nascità: Minsk
Compleanno 04.12.1971
Ho spedito
< 10
Emigrazione forzata
  • Associazioni
  • Politici
  • Imprenditori
Inviare le informazioni

Uomo d'affari. Fondatore e vice comandante del reggimento Pahonia.

Secondo l'accusa , dal 14 luglio 2020 al 6 gennaio 2022, sul territorio di Bielorussia, Turchia, Polonia, Ucraina e altri Stati, "è stato creato e operato un gruppo criminale organizzato, il cui scopo principale era quello di commettere un numero indefinito di crimini estremisti. I crimini avrebbero dovuto commettere persone radicalmente inclini all'attuale governo, inclusi ex militari attivi, agenti delle forze dell'ordine, principalmente forze speciali, atleti di combattimento corpo a corpo, uomini d'affari e altri che condividevano le opinioni di presa del potere statale con mezzi incostituzionali. Il "gruppo criminale" comprendeva lo stesso Prokopiev, Vitaly, Anastasia, Vladislav e Olga Voitekhovichi, Sergei Lisovsky, Nikolai Roy, Vladimir Savenkov, Sergei Sokolov, Pyotr Yurkevich, Igor Chemyakin e altri.

Ci sono 18 imputati nel caso, 15 dei quali sono in custodia cautelare e tre sono stati condannati in contumacia. Il processo è durato quattro mesi e mezzo. Al processo, la persona principale coinvolta nel caso, il vice Oleg Gaidukevich, ha agito come testimone (per qualche motivo, non la vittima) , che ha dichiarato di voler appiccare il fuoco alla sua casa - hanno lanciato tre molotov. Poi solo il gatto del deputato ha sofferto.

Sentenza del tribunale 21.06.2023:

25 anni in una colonia penale sotto regime rafforzato in contumacia, una multa di mille unità base e la privazione di tutti i gradi militari

Potenziali persecuzione
Richiedi lettere Banca delle lettere 0
Città di nascità: Minsk
Compleanno 04.08.1982
Ho spedito
< 10
Emigrazione forzata
Inviare le informazioni

Incriminato in un caso di terrorismo. Fino al 2008 - dipendente dell'8ª Direzione del Dipartimento della Sicurezza per la tutela delle rappresentanze DIP e degli uffici consolari di Stati esteri, nonché speciali. oggetti di prima importanza nazionale.

Secondo l'accusa , dal 14 luglio 2020 al 6 gennaio 2022, sul territorio di Bielorussia, Turchia, Polonia, Ucraina e altri Stati, "è stato creato e operato un gruppo criminale organizzato, il cui scopo principale era quello di commettere un numero indefinito di crimini estremisti. I crimini avrebbero dovuto commettere persone radicalmente inclini all'attuale governo, inclusi ex militari attivi, agenti delle forze dell'ordine, principalmente forze speciali, atleti di combattimento corpo a corpo, uomini d'affari e altri che condividevano le opinioni di presa del potere statale con mezzi incostituzionali.

Ci sono 18 imputati nel caso, 15 dei quali sono in custodia cautelare e tre sono stati condannati in contumacia. Il processo è durato quattro mesi e mezzo. Al processo, la persona principale coinvolta nel caso, il vice Oleg Gaidukevich, ha agito come testimone (per qualche motivo, non la vittima) , che ha dichiarato di voler appiccare il fuoco alla sua casa - hanno lanciato tre molotov. Poi solo il gatto del deputato ha sofferto.

Sentenza del tribunale 21.06.2023:

16 anni di reclusione in colonia in contumacia con i primi cinque anni di reclusione, privazione del grado militare;

Igor Vadimovich Chemyakin
  • Associazioni
  • Agenti delle forze del ordine
Potenziali persecuzione
Richiedi lettere Banca delle lettere 0
Compleanno 18.06.1991
Ho spedito
< 10
Emigrazione forzata
  • Associazioni
  • Agenti delle forze del ordine
Inviare le informazioni

Ex ufficiale del distaccamento speciale del Ministero degli affari interni "Almaz", al momento del suo licenziamento da esso prestava servizio con il grado di capitano. È accreditato di aver partecipato alla brutale dispersione dei manifestanti all'incrocio tra Pushkin e Pritytsky (stazione della metropolitana Pushkinskaya). Quindi un folto gruppo di uomini armati con tutte le munizioni ha lasciato la base di Almaz nell'area di Kalvariyskaya Street e si è diretto verso Pushkinskaya, sparando contemporaneamente a bruciapelo contro i civili.

Secondo le nostre informazioni, Chemyakin ha preso la decisione fondamentale di lasciare il servizio dopo aver ricevuto l'ordine di trattenere Kolesnikova come parte del gruppo Almaz: è stata rapita per strada a Minsk nel settembre 2020.

Secondo l'accusa , dal 14 luglio 2020 al 6 gennaio 2022, sul territorio di Bielorussia, Turchia, Polonia, Ucraina e altri Stati, "è stato creato e operato un gruppo criminale organizzato, il cui scopo principale era quello di commettere un numero indefinito di crimini estremisti. I crimini avrebbero dovuto commettere persone radicalmente inclini all'attuale governo, inclusi ex militari attivi, agenti delle forze dell'ordine, principalmente forze speciali, atleti di combattimento corpo a corpo, uomini d'affari e altri che condividevano le opinioni di presa del potere statale con mezzi incostituzionali. Il "gruppo criminale" comprendeva Prokopiev, Vitaly, Anastasia, Vladislav e Olga Voitekhovichi, Sergei Lisovsky, Nikolai Roy, Vladimir Savenkov, Sergei Sokolov, Pyotr Yurkevich, Igor Chemyakin e altri.

Dall'inizio della guerra, Igor Chemyakin ha difeso l'Ucraina. Di recente, l'ex uomo dei diamanti ha combattuto nel "distacco Sakhashchik" nella 79a brigata d'assalto aerea separata delle forze armate dell'Ucraina.

Alla fine di maggio è stato gravemente ferito alla schiena ed è attualmente in fase di riabilitazione. Il combattente è cosciente, si sta riprendendo.

Sentenza del tribunale 21.06.2023:

20 anni di reclusione in colonia in contumacia con i primi cinque anni di reclusione, privazione del grado militare;

Aggiungere informazioni

Lasciare un contatto

Preghiamo di lasciare il vostro contatto telegram

Come scoprire o creare l'username in Telegram

Offrire il lavoro

Preghiamo di lasciare il vostro contatto telegram

Come scoprire o creare l'username in Telegram

Aggiungere un annuncio

Si prega di lasciare il Suo contatto Telegram e la descrizione dell'annuncio. Dopo i controlli il Suo annuncio verrà pubblicato sul sito.

Come scoprire o creare l'username in Telegram

Avvio multiplo 0/0